venerdì 30 ottobre 2009

Nomina a Presidente di Blanc: ecco com'è andata

COBOLLI: Benvenuti tutti… apro la riunione porgendo calorosi saluti al mio successore, Monsieur Blanc: sono certo che sotto la sua Presidenza riusciremo a raggiungere l’agognato traguardo del 27esimo scudetto!!
SECCO: Come 27esimo? Guardi Presidente che ne abbiamo 26…
BLANC: Veramente sono 24…
MONTALI: Io sapevo 16…
J. ELKANN: Il numero esatto è 12. Ho appena chiamato Oriali per avere conferma.
COBOLLI: Ma allora come mai sulla maglia abbiamo 2 stelle?
SECCO: Quello è perché giochiamo bene solo di notte.
COBOLLI: Ah, capisco. In ogni caso faccio un grosso in bocca al lupo a Blanc per un futuro ricco di successi. Da oggi sarà lui ad assumere la carica di Presidente, Amministratore Delegato, Direttore Generale, Direttore Sportivo, Addetto Stampa, Cassiere, Magazziniere, Sottosegretario agli Interni e Bagarino.
SECCO: Ah, viva la democrazia insomma.
MONTALI: Io che ruolo avrò nella nuova società?
BLANC: E’ vacante il posto di stura-cessi se ti interessa.
MONTALI: No grazie, in tal caso credo che accetterò l’offerta della Sensi di diventare il loro nuovo DG.
SECCO: Mi sembra un’ottima idea. Ranieri allenatore, Montali direttore generale, se si prendono anche il Presidente Cobolli abbiamo fatto Bingo.
BLANC: Bene, come primo atto della mia nuova presidenza vi informo che sto considerando seriamente l’ingaggio di Lippi.
COBOLLI: Un presentatore televisivo fa sempre comodo.
SECCO: Non credo si riferisca a Claudio Lippi…
BLANC: No, parlo di Marcello Lippi, che fonti ben informate mi assicurano essere un allenatore di grande successo.
COBOLLI: Ah…. sì, mi pare di averne sentito parlare… perciò caccerai l’attuale tecnico?
BLANC: No, Lippi lo mettiamo a fare il direttore generale.
COBOLLI: Quindi l’allenatore resterà Ferrara?
BLANC: No, lo facciamo venire a Torino.
SECCO: Chi?
BLANC: L’allenatore.
COBOLLI: Ferrara?
BLANC: No-o!! A Torino!!
MONTALI: Ehm, scusate ma credo di essermi perso…
BLANC: Comprati una bussola.
SECCO: Io non ho capito chi caz*o sarà l’allenatore della Juventus l’anno prossimo…
COBOLLI: Colui che siederà sulla nostra panchina.
SECCO: Grazie Giovanni, una indicazione davvero illuminante.
BLANC: In secondo luogo, darò disposizioni affinchè i lavori di costruzione del nuovo stadio siano terminati entro l’anno 2012.
J.ELKANN: Questa è davvero un’ottima notizia… ma come pensi che riusciremo a finire in tempo?
BLANC: Beh, modestamente ho avuto un’idea geniale: invece di costruire gli spalti, cosa che ci impegherebbe troppo tempo, solleveremo con delle gru le attuali tribune dello stadio Olimpico e le trasporteremo all’interno del cantiere… non è un’idea stupenda? Risparmieremo un mucchio di soldi…
MONTALI: Devo ammetterlo Jean-Claude: a confronto tuo Einstein era un ritardato mentale.
SECCO: Io però non ho capito una cosa: ma nel frattempo dove giocherà la squadra?
BLANC: Ho stretto accordi con la protezione civile, ci invieranno le tende destinate ai terremotati dell’Abruzzo non appena saranno state consegnate loro tutte le case.
SECCO: Non mi sembra un’idea così intelligente…
BLANC: Tu preoccupati di fare il tuo lavoro.
SECCO: E cosa dovrei fare?
BLANC: Comincia a bussare alle porte dei Presidenti di serie A per ottenere i loro migliori giocatori…
SECCO: Toc-toc.
BLANC: …..
COBOLLI: Che stai facendo??
SECCO: Sto bussando!
BLANC: Alessio, era una metafora…
SECCO: E l’altra metà dov’è?
COBOLLI: Se metà è fuori, l’altra metà dev’essere dentro…
J.ELKANN: Di cosa diavolo state parlando??????
MONTALI: Temo di essermi perso di nuovo…
BLANC: Comprati un satellitare e vedi di andartene affanc…
J.ELKANN: Jean-Claude, per favore… niente parolacce.
BLANC: Hai ragione John, chiedo venia.
J.ELKANN: Appena capisco cos’è te la faccio avere.
COBOLLI: Altre novità?
BLANC: Sì, c’è un ultima cosa. Definiamolo un colpo a sorpresa, un tocco personale che avevo in mente già da un po’ di tempo.
COBOLLI: Non ci tenere sulle spine…
BLANC: E’ un atto rivoluzionario, che ho deciso dopo lunghe ore di pacate considerazioni.
SECCO: Mi sto consumando dall’ansia…
BLANC: Qualcosa che cambierà radicalmente il nostro futuro.
MONTALI: Vi giuro, io non resisto… devo uscire…
BLANC: I giornali ci dedicheranno i titoli per parecchie settimane…
J.ELKANN: Jean-Claude ti pregoo!! Dicci di cosa si trattaa!!
BLANC: Ho deciso di sostituire il telecronista-tifoso nelle partite trasmesse dal digitale terrestre.
SECCO: Ma va a caga*e…
BLANC: Il sostituto di Claudio Zuliani sarà nientepopodimeno che…. Giuseppe Bergomi!!
SECCO: Dev’esserti andato in pappa il cervello…
COBOLLI: Non sapevo che Bergomi fosse tifoso Juventino…
MONTALI: Dai Giovanni, basta ascoltare le sue telecronache per rendersene conto…
BLANC: Allora? Che ne dite? Siete senza parole eh?
SECCO: Noi saremo senza parole, ma tu tempo due mesi sarai senza lavoro…