martedì 4 novembre 2008

Dopo Il 2-0 Contro La Juve Un Preoccupato Totti Chiama Spalletti

SPALLETTI: Pronto?
TOTTI: Ah mistere… amo perso pure contro la Juve.
SPALLETTI:
Grazie Francè, se non me lo dicevi non me n’ero accorto.
TOTTI:
Perché nun stavi in panchina ieri? E chi era quel tizio che inquadravano tutto mogio mogio che te somigliava tanto?
SPALLETTI:
Quello è mio fratello gemello, lo mando al posto mio quando sento odore di figuracce.
TOTTI:
Aho, se’ proprio ‘na lince…. Però du perette l’amo prese lo stesso, mo quanno tornamo a Trigoria te devi da fa senti… te vojo senti’ incaz*ato come se deve!!
SPALLETTI:
Tranquillo, ho un diavolo per capello.
TOTTI:
Allora tanto incaz*ato non dovresti esse’.
SPALLETTI: Lo sono, lo sono. Purtroppo credo che alcune persone mi stiano remando contro.
TOTTI:
Chi? I fratelli Abbagnale?
SPALLETTI:
Ma quali fratelli Abbagnale… sto parlando di alcuni giocatori che abbiamo in rosa!
TOTTI:
Per esempio?
SPALLETTI:
Uno credo sia Taddei.
TOTTI:
Nun credo Lucià, quello manco sa notà figurate si rema…
SPALLETTI:
Sì, e Romola…. Francè, posa il cannone che mi servi lucido... ti sto dicendo che secondo me alcuni giocatori stanno giocando male per fare in modo che la società mi cacci…
TOTTI:
Devi da resiste fino a gennaio, Lucià.
SPALLETTI:
Perché, poi che succede?
TOTTI:
Poi la caccia chiude, si qualcuno te spara lo poi denuncià tranquillamente.
SPALLETTI:
ommadonna… come faccio a spiegartelo… Francè, mettiti seduto e concentrati: ho idea che alcuni giocatori vogliano farmi esonerare, per questo giocano male e fanno in modo che la squadra perda. Ti è chiaro adesso?
TOTTI:
Come er sole Lucià… ma nun ce credo, e chi sarebbero ‘sti esoneristi?
SPALLETTI:
Te l’ho detto Francè, uno è Taddei… un altro può essere Mexes…
TOTTI:
Messes nun ce credo, frequenta pure lo stesso parrucchiere tuo… secondo me invece uno che me fa insospetti è Battista…
SPALLETTI:
Sì, e Anglicano…
TOTTI:
Questo nun lo conosco. L’amo preso da poco? Che è un nuovo acquisto?
SPALLETTI:
Baptista lascialo perdere, almeno lui si impegna. Casomai Riise…
TOTTI:
Quando rise? Alla fine daa partita?? E te sembra normale??
SPALLETTI:
No Francè, quando fai così sei tu che non mi sembri normale. Tu mi devi ascoltare perché io non ce la faccio più, mi pare di avere tutti contro…
TOTTI:
Tutti chi? Famme n’artro nome che te dico si ciai ragione.
SPALLETTI:
Okaka.
TOTTI:
Nun me scappa, ma grazie.
SPALLETTI:
Eddai Francè!!
TOTTI:
…………..
SPALLETTI:
Mò che stai facendo?
TOTTI:
ME STO A SFORZA’…… MA NUN ME RIESCE…. Però ho cacciato tutti fori de casa, è già un progresso….
SPALLETTI:
Vabbè Francè, io ti saluto… ammazza oh, pure qua è arrivata la puzza… ma c’hai mangiato, topi morti?
TOTTI:
No è che ciò un po’ de probblemi intestinali… me sa che è tutta colpa der tonno che me so magnato l’artro ieri, c’avevo fame e ho trovato ‘sta scatoletta in cantina….
SPALLETTI:
In cantina?? Ma l’hai guardata la scadenza?
TOTTI:
Me piji pe’ scemo? Eccerto che l’ho guardata…. C’era scritto: SCAD: 12.02…. ma ancora erano le undici e mezzo….