venerdì 1 febbraio 2008

Stagione 2007-08: In Ritiro Con L'Inter!!!

ORE 07,00: sveglia al canto del gallo.
ORE 07,15: il primo a scendere in sala è Zanetti, che indossa orgoglioso la maglia con lo scudetto e dice ai camerieri: “Che bello sentirsi un vincente!”.
ORE 07,20: tutti a fare colazione. Ancora non si vedono Mancini e Adriano.
ORE 07,55: arriva mr. Mancini, che si era attardato per dare una sistemata al ciuffo.
ORE 07,56: Ibrahimovic dichiara: “tifo Ajax fin da bambino”.
ORE 08,02: Vieira si rompe un polso spalmando la marmellata sul pane.
ORE 09,00: consueta passeggiata mattutina al parco. Materazzi entra in tackle su un tifoso che gli chiede l’autografo.
ORE 09,15: interviene la polizia per sedare una rissa che si è scatenata tra Burdisso e il gelataio ambulante.
ORE 09,35: Ibraimovic da una testata ad un passante e dichiara “tifo Juve fin da bambino”.
ORE 10,00: seduta di allenamento. Al gruppo vengono aggregati 3 “vù cumprà” arruolati in spiaggia.
ORE 10,35: Materazzi manda in ospedale il raccattapalle che si stava attardando a restituirgli il pallone durante un esercizio.
ORE 10,38: Vieira si fa male ad un polpaccio facendo stretching.
ORE 10,45: arriva il patron Moratti accompagnato da Lele Mora e Fabrizio Corona.
ORE 11,00: la polizia ferma Burdisso che stava ingaggiando una rissa con il magazziniere. Viene rilasciato grazie alla cauzione pagata da papà Moratti.
ORE 12,00: Termina la seduta di allenamento. 5 feriti e 2 accoltellati tra i giocatori della squadra sfidata dai nerazzurri in partitella.
ORE 12,10: Ibrahimovic va in sala stampa e dichiara “tifo Milan fin da bambino”.
ORE 12,15: Zanetti esce dagli spogliatoi senza essersi ancora mai tolto la maglia scudettata, e dice rivolgendosi ai portaborse: “Che bello sentirsi un vincente!”
ORE 12,30: ritorno in albergo. Figo e Toldo ne approfittano per passare all’ufficio postale a ritirare la pensione.
ORE 12,37: Vieira si sloga una caviglia salendo le scale dell’hotel.
ORE 13,00: tutti a pranzo. Si rivede Adriano nel gruppo.
ORE 13,30: è l’ora del caffè. Adriano fuma un paio di canne e torna in camera a dormire.
ORE 13,56: Burdisso e Materazzi vengono alle mani x la mano decisiva a tressette.
ORE 13,57: Guido Rossi si ritira per deliberare.
ORE 13,58: anche Mancini sale in camera per dare una sistemata al ciuffo.
ORE 14,15: arriva Tronchetti Provera che regala a tutti i campioni d’Italia l’intera collezione dei film di “007”.
ORE 14,26: Vieira si rompe un dito della mano giocando a canasta.
ORE 14,30: Grosso si rivede il gol contro la Germania fischiettando il jingle “Sognando una Finale”.
ORE 15,00: Zanetti ha sempre la sua maglia scudettata indosso, e confessa al giornalista che lo sta intervistando: “Che bello sentirsi un vincente!”.
ORE 15,05: Burdisso picchia il giornalista che stava parlando con Zanetti per una discussione sul modulo tattico.
ORE 15,35: Ibrahimovic confida ai compagni “tifo Inter fin da bambino”.
ORE 16,00: Seduta di allenamento pomeridiana. Solari e Gonzales vengono aggregati alla squadra dei “pulcini”.
ORE 16,15: Vieira si lussa una spalla infilandosi la maglia.
ORE 16,30: Materazzi prende a pugni due tifosi che stavano lanciando fumogeni in campo, poi ci ripensa e ne tira un paio pure lui.
ORE 17,00: consueta partitella a ranghi misti. Recoba fa l’arbitro.
ORE 17,01: Vieira si rompe un legamento scivolando sullo sputo di Samuel, che viene espulso.
ORE 17,02: Materazzi viene espulso per condotta di gioco violenta.
ORE 17,03: Cordoba viene espulso per ingiurie.
ORE 17,04: Burdisso viene espulso per rissa.
ORE 17,05: Stankovic viene espulso per fallo di reazione.
ORE 17,06: Ibrahimovic viene espulso per una testata all’arbitro (Recoba). Uscendo dal campo dichiara a gran voce. “Tifo Lazio fin da bambino”.
ORE 17,07: per terminare la partita viene ingaggiato il figlio adottivo del raccattapalle, appena giunto dal Nepal.
ORE 18,00: termina la partita. Ciò che resta di Vieira viene assemblato alla meno peggio e spedito senza affrancatura al “Fatebenefratelli”.
ORE 18,10: si torna in albergo. Zanetti insiste a non togliere la maglia scudettata indossata stamattina e dichiara ai passanti “Che bello essere vincenti!”
ORE 18,23: Burdisso viene arrestato per un pugno ad un bambino a cui stava tentando di sottrarre l’aquilone. Viene rilasciato grazie alla cauzione pagata da papà Moratti.
ORE 19,00: Mancini sale in camera per dare una sistemata al ciuffo ed un colpo di phon.
ORE 19,05: Materazzi entra a gamba tesa sul barista che si rifiuta di accettare assegni.
ORE 19,22: Cambiasso è scuro in volto perché nell’atrio i tifosi lo hanno scambiato per suo nonno.
ORE 20,00: tutti a cena. Si rivede Adriano nel gruppo.
ORE 20,05: in preda ai fumi dell’alcool, Ibrahimovic confessa ai presenti. “tifo Sampdoria fin da bambino”
ORE 20,39: approfittando della distrazione generale, Adriano si tuffa dalla finestra, sale sulla moto e se ne va in riviera.
ORE 21,00: serata libera. Zanetti esce con la solita maglia dei campioni, e complice l’odore viene catturato da 2 pescatori lungo il porto e venduto a trance al mercato rionale.
ORE 21,05: Toldo e Figo si preparano alla solita partitina di ramino prima di andare a letto.
ORE 21,48: Burdisso viene condotto in carcere per aver malmenato e sequestrato il proprietario di un negozio di abbigliamento, che non voleva fargli lo sconto. Stavolta non basta neppure la cauzione di papà Moratti.
ORE 22,12: Materazzi colpisce da tergo un ragazzino che stava leggendo “Forza Milan”.
ORE 22,49: rientro in albergo. Oltre a Burdisso e Zanetti non si vedono nè Adriano nè Ibrahimovic.
ORE 23,37: rientra anche Ibrahimovic, che si era attardato a litigare con una prostituta lungo la strada. Salendo in camera dichiara a denti stretti: “tifo Roma fin da bambino”.
ORE 23,59: tutti a nanna nelle proprie stanze.
ORE 00,05: prima di infilarsi a letto Mancini si sistema il ciuffo proteggendoselo con una cuffia speciale creata da Dolce e Gabbana con le loro stesse mani.
ORE 01,00: Materazzi sogna di fare un’entrata scomposta ai danni della figlia del portiere dell’albergo.
ORE 01,30: Ibrahimovic parla nel sonno “Tifo Palermo sin da bambino”.
ORE 02,15: rientra anche Burdisso, Moratti è riuscito a corrompere i secondini che lo avevano in custodia.
ORE 06:59: rientra finalmente anche Adriano, che s’infila vestito sotto le coperte dopo essersi arrampicato su per la grondaia ed aver sfondato il vetro della camera da letto.

0 commenti: